La Titobus srl e’ un azienda che opera nel settore dei trasporti pubblici locali , e del noleggio con conducente di autobus ed autovetture.
Possiede autovetture ed autobus di proprietà e di recentissima immatricolazione, con capienza che va dai 4(quattro) ai 60(sessanta) posti, per poter soddisfare ogni esigenza della propria clientela e dei tour operator nazionali ed internazionali.
Nell’ottica di un costante miglioramento del servizio ,nel corso degli anni, l’azienda ha attuato una politica di continuo rinnovamento dei sistemi operativi , gestionali e del parco automezzi, per offrire sempre maggiore sicurezza ,affidabilita’ ed efficienza.
Gia’ nell’anno 2001 l’azienda ha ottenuto la certificazione di qualita’ ISO 9001:2000 rilasciata dalla CISQ CERT di Milano ,successivamente adeguata al nuovo sistema operativo 9001.2008, rilasciato dall’ ente certificatore RINA di Genova.
Fa parte con tutte le aziende private della Regione Basilicata, del consorzio COTRAB (consorzio trasporti aziende Basilicata), con il quale ha stipulato nell’ anno 2009 un contratto di servizio, di durata novennale, per la gestione dei servizi di trasporto pubblico locale regionale(TPRL)
E’ associata ANAV(associazione nazionale autotrasporto viaggiatori).
Dispone di personale selezionato e qualificato, munito di patente di tipo D , (CQC) e Carta del conducente per i nuovi tachigrafi elettronici. Provvede alla formazione degli stessi anche con corsi di lingua.
Vanta una notevole esperienza maturata nel corso degli anni, per l’effettuazione di viaggi organizzati per enti , agenzie ,scuole, associazioni ecc… sia in Italia che all’Estero, che l’azienda ,in collaborazione con qualificati operatori del settore , organizza in maniera completa e nei minimi dettagli.

STORIA

Era l’ultimo giorno dell’anno 1951 quando Francesco Tito di Giuseppe e Pancrazio D’Antonio fu Michele, stipulavano in Tricarico un atto per la gestione del servizio di trasporto pubblico sulla Linea “Tricarico – Calle – Irsina”, sulla base di una concessione rilasciata dal Ministero dei Trasporti.
Erano i primi vagiti di una società che sarebbe arrivata sino ai giorni nostri.